TERRORISTA

Se il riferimento è a persone che in passato sono state condannate per reati di banda armata, incendio e altro, il termine è da ritenersi scriminato e pertanto chi lo pronuncia va esente da pena (11897/10). Se invece l’attributo riguarda persona semplicemente sottoposta a misura cautelare per atti di terrorismo e senza precedenti specifici, è da ritenersi ingiurioso (20724/14). Parimente ingiuriosa l’espressione <complice dei terroristi> (9838/14). Vedi anche la voce <fiancheggiatore>.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *